News
20/10/2022
Continuano, a giovedì alterni, dalle ore 17:00, le lezioni dei Seminari con l’Esperto. Clicca qui per vedere il programma e le lezioni precedenti.

06/04/2022
In questo caso Clinico presentato dal Dott. Nicolò Citterio della Scuola di Specializzazione dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, direttore Alessandro Federico, è descritta la condizione di una paziente una paziente donna di 73 anni in osservazione per sintomi dispeptici e stipsi. A seguito di approfondite indagini diagnostiche, è stata formulata una diagnosi di GIST gastrico con multiple metastasi epatiche.

01/03/2022
Le malattie infiammatorie intestinali (IBD) sono frequentemente associate a disturbi epatobiliari - come la colangite sclerosante primitiva (PSC) e l'epatite autoimmune (AIH) - segnalate sia nel morbo di Crohn (CD) che nella colite ulcerosa (UC). Tuttavia, mentre l'associazione PBC con altre condizioni autoimmuni (come tiroidite di Hashimoto, malattia di Sjogren e altre) è molto ricorrente, a differenza della PSC (che è spesso associata a IBD, in particolare CU), i casi riportati di PBC e CD concomitanti sono aneddotici e tipicamente descrivono i giovani pazienti maschi che ricevono la diagnosi di PBC successivamente o in concomitanza a quella di CD.
In questo caso clinico, presentato dal Dott. Mario Romeo della Scuola di Specializzazione dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli” direttore Alessandro Federico, è descritta la condizione di una paziente di 66 anni ricoverata in reparto per coliche addominali ricorrenti, diarrea cronica incoercibile nonostante l'interruzione dell'UDCA e sintomi del tratto gastrointestinale superiore, in cui l'insorgenza di PBC AMA-negativa precedeva le manifestazioni del CD, aprendo possibili scenari diagnostico-terapeutici completamente nuovi e inesplorati."

01/02/2022
Il caso clinico presentato dalla Dott.ssa Giovanna Palladino dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Direttore Prof. Alessandro Federico, riguarda una paziente di 50 anni con diagnosi effettuata in età adolescenziale di Rettocolite ulcerosa localizzata al colon sinistro. Considerando il quadro clinico, endoscopico e le indagini radiologiche a cui la paziente si è sottoposta in corso di ricovero, si è giunti alla conclusione che in realtà si trattava di Malattia di Crohn a localizzazione colica.

22/01/2022
In questo caso clinico presentato dal Dott. Raffaele Pellegrino della Scuola di Specializzazione dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, direttore Alessandro Federico, è descritto un particolare papilloma squamoso dell’esofago come rara causa di disfagia di recente insorgenza per i solidi in assenza di ulteriori red flags per tumore esofageo in un quarantottenne maschio con anamnesi personale positiva per gastrite atrofica di tipo A e tiroidite di Hashimoto. Diversi sono gli spunti di riflessione clinica: l’assenza di un chiaro meccanismo eziopatogenico; il ruolo della ricerca dell’HPV-DNA a livello del campione istologico; il paziente non presentava un fenotipo clinico-endoscopico suggestivo di malattia da reflusso gastroesofageo (quest’ultima chiamata in causa in letteratura come fattore eziologico probabile); assenza di un follow-up standardizzato post-asportazione per via endoscopica della lesione; notevole esigenza di forti evidenze sul potenziale trasformativo della lesione.

25/11/2021
In questo caso clinico presentato dal Dott. Mario Capasso dell’Università di Napoli “Federico II”, Direttore Prof.ssa Filomena Morisco, viene descritto il caso di un paziente affetto da epatite acuta itterica. Il caso presentato è di particolare interesse poiché rispecchia l’andamento clinico-laboratoristico, noto in letteratura, dell’epatite acuta da HEV ovvero un’epatite ad impronta colestatica con iperbilirubinemia successiva all’ipertransaminasemia. Nel caso specifico si evidenzia anche una delle più comuni manifestazioni extraepatiche dell’infezione da HEV, ovvero l’insorgenza di una gammopatia al QPE non nota in precedenza.

UNIGASTRO - Coordinamento nazionale dei docenti di gastroenterologia
Segreteria generale: Corso di Francia, 197 - 00191 Roma
Tel: 06 36388336 Email: info@unigastro.it
P. IVA: 05409941001
C.F.: 02238090365
PEC: unigastro@legalmail.it